Guido2

Pressione alta, colesterolo- Testimonianza di Guido

Mi chiamo Guido e ho 50 e sono gruppo 0. Ho sempre mangiato di tutto in particolare tanti cereali, insaccati, formaggi, carne, pesce e poca verdura. Nel 2008, una sera di primavera mi sono sentito male e sono stato ricoverato per 10 giorni presso il reparto di cardiologia dove hanno fatto tutti gli accertamenti del caso. La mia pressione minima era a 140 ed il colesterolo oltre 300.

Mi sono stati prescritti farmaci per la pressione alta e la statina per il colesterolo. Come dieta mi avevano consigliato di eliminare carne rossa, uova e formaggi. Nonostante i farmaci e la dieta prescritta dai medici, i miei valori sono sempre stati fuori dai range. Oltre a questi problemi, era da più di vent’anni che giravo da un medico all’altro (ho speso un sacco di soldi per recarmi dai migliori specialisti epatologi) per cercare di capire come mai tutti i miei valori del fegato fossero sballati. Gamma-GT, alt, Got, transaminasi con valori 10 volte superiori ai range.

Mozzi Volo (700x467)Per il colesterolo ero seguito presso il centro di dislipidemia ed ho l’esenzione familiare per patologia cronica. Nel dicembre 2015, mia moglie sente a radio dj il Dottor Mozzi intervistato da Fabio Volo e me ne parla. Incuriosito mi sono recato ai mercatini dal Dottor Mozzi il quale, vedendo i miei esami del sangue ha subito individuato la causa dei miei problemi (cereali ed insaccati). Visto che a marzo avrei dovuto rifare gli esami del sangue per presentarmi al controllo nel centro di dislipidemia, ho deciso di iniziare questa alimentazione e di farla in maniera rigorosa per questi tre mesi e verificarne l’efficacia. Mi alimentavo esclusivamente di legumi, carne in quantità, pesce, uova e verdure. Giornalmente mi misuravo la pressione e nel giro di un mese ho dovuto ridurre drasticamente la dose del farmaco per la pressione alta, il mese successivo l’ho dovuta sospendere. A quel punto mi è venuto il sospetto che anche il colesterolo potesse essersi abbassato e visto che prendevo la statina sono andato in farmacia per verificarne i livelli. Con grande sorpresa, i valori erano sotto i parametri e quindi ho dovuto sospendere anch’essa. A marzo 2016, fatti gli esami mi sono presentato al centro di dislipidemia senza più un asterisco nel referto avendo eliminato i farmaci già da un mese. Inutile raccontarvi le reazioni dei medici che si sono trovati completamente disorientati di fronte all’evidenza. A dicembre 2016 mi sono ripresentato e vista la conferma di questi risultati senza l’uso alcuno di farmaci, i medici completamente spiazzati mi hanno esonerato dalla visita annuale considerando inutile proseguire la terapia. La mia vita non è cambiata a livello di energie in quanto continuo a fare calcio a cinque, 5 km al giorno di camminata e palestra. Un ringraziamento particolare va al Dottor Mozzi che è stato capace laddove non è riuscito nessun medico in oltre vent’anni.

Guido – Torino

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *