Le combinazioni alimentari sono fondamentali per la buona riuscita della dieta: anche alimenti considerati benefici, se combinati in modo scorretto, possono creare problemi come fermentazione o gonfiore e comprometterne l’efficacia. È altrettanto importante non combinare troppi alimenti tra loro: molto meglio consumare piatti abbondanti con pochi ingredienti.
Da preferire alimenti biologici, freschi e naturali.
È molto importante il metodo di cottura utilizzato: sono sconsigliati cibi fritti o affumicati.
Un altro aspetto da considerare sono le combinazioni cibo/orario: è sconsigliato, ad esempio, mangiare cereali o legumi la sera, se dopo non si ha intenzione di praticare l’attività fisica necessaria per smaltire gli amidi.
Potete trovare più informazioni nel libro “La dieta del dottor Mozzi. Gruppi sanguigni e combinazioni alimentari” del dottor Piero Mozzi.